Non vi sono dubbi sul fatto che la media mobile sia uno degli indicatori di trading maggiormente utilizzato ed apprezzato sia dai trader professionisti sia dai trader dilettanti. Il motivo che spinge tutti ad apprezzare la media mobile risiede nel fatto che questa, a differenza di alcuni indicatori di trading, offre segnali immediati e facilmente riconoscibili, non solo, ma la media mobile ha la caratteristica di seguire la tendenza del prezzo e di essere utile per identificare i supporti e le resistenze dinamiche.

La media mobile viene utilizzata sia per il trading tradizionale, ove può essere opportunamente calibrata sia per il trading giornaliero sia per quello di medio-lungo termine, sia nell’investimento in opzioni binarie. Ovviamente, per poter utilizzare la media mobile nell’investimento in opzioni binarie bisogna utilizzare qualche piccolo accorgimento che serve a minimizzare i rischi e a ridurre il numero dei falsi segnali che si possono presentare. La regola che sta alla base della media mobile è molto semplice:

Acquisto opzioni binarie call: si acquistano opzioni binarie call quando il prezzo supera la sua media mobile dal basso verso l’alto.

Acquisto opzioni binarie put: si acquistano opzioni binarie put quando il prezzo supera la sua media mobile dall’alto verso il basso.

Il segnale individuato può essere facilmente sfruttato dal trader professionista ed in una certa misura, dopo la dovuta pratica, anche dal trader alle prime armi, di fatto la media mobile resta l’indicatore preferito dai trader, indipendentemente dal loro grado di esperienza.

FASCI DI MEDIE MOBILI

Il parametro che consente il calcolo automatico della media mobile è il periodo. Il periodo rappresenta sostanzialmente i giorni presi in considerazione per il calcolo della media mobile dei prezzi: impostare una media mobile a 20 periodi significa che nel calcolo verranno presi in considerazione i valori di chiusura dei 20 giorni precedenti. La media mobile semplice si presenta graficamente come segue:

Media mobile semplice opzioni binarie

Come puoi ben notare il segnale di entrata a mercato è ben visibile e da l’opportunità al trader di poter sfruttare nell’imperato il movimento di prezzo generato. Vi è anche un altro modo di utilizzare la media mobile semplice in modo efficace e, soprattutto, riducendo i falsi segnali che, come ben saprai, sono inevitabili, ma possono essere ridotti al minimo. Il modo per aumentare l’efficacia della media mobile semplice è stato scoperto dal trader australiano Daryl Guppy che ha creato un indicatore di trading del tutto nuovo basandosi esclusivamente su media mobili multiple.

Le medie mobili multiple non sono altro che medie mobili a breve e lungo periodo che generano dei segnali di acquisto e di vendita quando le medie a breve periodo incrociano quelle a lungo periodo. In verità Daryl Guppy non ha fatto altro che prendere tale concetto ed ampliarlo, costruendo veri e propri fasci di medie mobili. La regola che sta alla base dell’indicatore di trading è pressoché la stessa della normale media mobile, il segnale è scaturito dall’incontro dei due fasci di medie mobili così come segue:

Segnale di acquisto: si ha un segnale di acquisto quando il fascio composto dalle medie mobili veloci incrocia, dal basso verso l’alto, quello composto dalle medie mobili lente.

Segnale acquisto opzioni binarie fasci di medie mobili

Segnale di vendita: si ha un segnale di vendita quando il fascio composto dalle medie mobili veloci incrocia, dall’alto verso il basso, quello composto dalle medie mobili lente.

Segnale di vendita opzioni binarie fasci di medie mobili

COME COSTRUIRE L’INDICATORE

Vi sono alcune piattaforme di trading che hanno già di default l’indicatore con ovviamente tutti i parametri pre-impostati, tuttavia, non sono molte le piattaforme di trading che forniscono tale indicatore, che può essere facilmente costruito dal trader. Per costruire i fasci di medie mobili è sufficiente impostare 12 medie mobili con periodi diversi, facendo attenzione a scegliere un lo stesso colore per le medie appartenenti al fascio veloce, tale colore deve essere diverso da quello scelto per le medie mobili facenti parte del fascio lento, in questo modo viene facilitata l’individuazione del segnale di trading.

FASCIO DI MEDIE MOBILI VELOCE

Per costruire il fascio veloce basta mettere insieme 6 medie mobili aventi periodi diversi. I periodi da impostare sono i seguenti:

3, 5, 8, 10, 12, 15

costruire indicatore fasci di medie mobili

FASCIO DI MEDIE MOBILI LENTO

Allo stesso modo possiamo impostare il fascio di medie mobili lento, che è composto da 6 medie mobili aventi periodi differenti. I periodi da impostare sono i seguenti:

30, 35, 40, 45, 50, 60

Ciò che si ottiene è appunto l’indicatore di trading completo.

costruire indicatore fasci di medie mobili LENTO

COME UTILIZZARE IL SEGNALE DEI FASCI DI MEDIE MOBILI

I fasci di medie mobili sono largamente utilizzati nel trading tradizionale per investiti prettamente di medio termine e, quindi, per seguire le tendenze di prezzo, tuttavia, i segnali generati dai fasci di medie mobili possono essere utilizzati anche nell’investimento in opzioni binarie, tali segnali vanno però uniti ad una razionale strategia di gestione del capitale che esponiamo a fine articolo.

L’indicatore va impostato su grafici con time frame D1, in questo modo si evitano falsi segnali che genererebbero perdite. Una volta impostato il time frame del grafico non ci resta che attendere il segnale di trading che sarà dato dall’incrocio dei fasci di medie mobili. I segnali sono i seguenti:

Segnale di acquisto opzioni binarie call: si acquista una opzione binaria call quando il fascio di medie mobili veloci incrocia, dal basso verso l’alto quello di medie mobili lente. La scadenza dell’opzione binaria deve essere di 24 ore.

Segnale acquisto opzioni binarie put: in questo caso il segnale è dato sempre dall’incrocio dei due fasci, con la sola differenza che in tal caso il fascio veloce incrocia dall’alto verso il basso il faccio lento.

ATTENZIONE: il segnale si ha quando tutte le medie facenti parte del fascio veloce oltrepassano tutte le medie facenti parte del fascio lento.

GESTIONE DEL CAPITALE

Anche in questo caso il capitale da investire per ogni operazione di trading non deve superare il 5% del capitale di deposito. L’indicatore può essere impostato su tutti gli strumenti sottostanti su cui si desidera investire, in questo modo, ossia, impostando l’indicatore su molteplici strumenti sottostanti si possono ottenere segnali di investimento giornalieri.

Leggi anche: indicatori di trading opzioni binarie: trend line di DeMark

UTILIZZA LA STRATEGIA CON I MIGLIORI BROKER DI OPZIONI BINARIE!

MIGLIORI BROKER OPZIONI BINARIE REGOLAMENTATI

iqoptionDeposito min: €10
Caratteristiche: Opzioni classiche + *Tornei (T&C) + VIP
Payout: 91%*
Conto demo: SI
Opinioni e Recensione
broker-approvato
Apri un conto

Risk warning: Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. % di ritorno in caso di successo.